Menu

Novità dal mondo AsConAuto

Al vertice di Doc Ricambi Originali Lorenzo Cogliati,  eletto nuovo presidente del Consorzio Doc Ricambi Originali di Lecco, Como, Sondrio, Monza Brianza e Milano Est,  assume la responsabilità  per il triennio 2020-2023 in una guida collegiale e condivisa nella congiuntura particolarmente difficile collegata alle impreviste difficoltà di Covid-19.

 

Merate, un’assemblea soci molto partecipata ha eletto il nuovo presidente del consorzio Doc Ricambi Originali, Lorenzo Cogliati. Consigliere Doc di lungo corso e concessionario socio di AsConAuto della prima ora, Lorenzo Cogliati succede nel ruolo a Giorgio Boiani, presidente per i primi  quindici  anni di vita del Consorzio di Lecco, Como, Sondrio, Monza Brianza e Milano Est.

 

Un ricambio di vertice che, date le difficoltà congiunturali, si accompagna ad una guida che si annuncia collegiale:  il confermato amministratore delegato Marco Peduzzi, Alessandro Manzoni in rappresentanza di Gruppo Clerici e, sempre dall’area comasca, e il consigliere ed ex amministratore delegato Lorena Vittani. Su Lecco e provincia rinnovata la fiducia ad Alberto Negri e a Elio Penati, così come, per Monza e Brianza, si confermano nel ruolo Luisa GalbuseraMarco Vanoni e Matteo Villa. New entry Arianna Balgera per la centrale di costo della Valtellina, accanto a Marco Casati. Questi consiglieri
fanno parte del Consiglio di Amministrazione
del consorzio Doc e sono titolari di concessionaria e service manager che lavorano nell’obiettivo di fidelizzare gli autoriparatori indipendenti in modo coeso e concreto: la scelta è di investire sia sul cliente, sia su chi  lavora in magazzino.

Il nuovo direttivo di Doc Ricambi Originali  è in carica per  il triennio 2020-2023.

 

Doc Ricambi Originali
è stato creato nel 2005 per  volontà di alcuni concessionari delle province di Lecco. Il consorzio  annovera oggi circa 80 imprenditori dealer auto delle province di Lecco, Como, Sondrio, Monza Brianza e Milano Est. Negli anni, le attività di consegna si sono sviluppate fino a raggiungere una clientela di circa 1.300 riparatori e carrozzieri delle province servite per un fatturato aggregato che supera i 50 milioni di euro.

La partecipazione di tutte queste aziende alla rete AsConAuto permette di sviluppare molte attività:
 formazione, vendita auto nuove e usate, accordi quadro con partner di primo livello, iniziative di aggregazione e  di networking.

 

Il sistema di AsConAuto si è rivelato non solo  di successo, ma sicuro per tutti in quanto si  basa su una distribuzione del piano dei conti che è proporzionale alla dimensione del singolo socio. E la crescita costante di fatturato conferma con i numeri l’efficacia del modello di business associativo.

 

L’attività principale di Doc Ricambi Originali consiste nella vendita e distribuzione di ricambi originali per conto di ogni singolo socio concessionario. Questa attività è stata quasi totalmente demandata dalla concessionaria al consorzio che ogni giorno, attraverso il lavoro di 11 figure (promoter) commerciali , 21 autisti e furgoni, consegna ai 1.300 clienti (meccanici e carrozzieri) distribuiti nelle province di Lecco, Como, Sondrio, Monza Brianza e Milano Est, i ricambi originali di tutte le case automobilistiche presenti sul territorio. La consegna puntuale e giornaliera durante due fasce orarie, la geniale e innovativa rete di incassi, la innovazione informatica per la tracciatura dei colli, la digitalizzazione dei processi e altri servizi correlati dimostrano originalità ed efficacia di AsConAuto: progetto consortile italiano, unico in Europa e  fra i più innovativi a livello globale.

 ________________________________________________

AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto. AsConAuto costituisce una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi vende automobili e chi si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.   L’Associazione è diventata una protagonista del settore automotive: ormai ne fa parte più del 70 per cento delle concessionarie operative in Italia. Ad oggi sono stati distribuiti ricambi originali per un valore netto che oltrepassa i 5 miliardi di euro: un risultato fuori del comune. Altro dato da rilevare è che la rete incassi, messa a punto e realizzata dall’Associazione, garantisce una soglia d’insolvenza nella riscossione delle fatture prossima allo zero. 

25 Consorzi939 Concessionari Auto con 1.791  sedi operative con magazzini ricambi93 marchi rappresentati, 21.734 autoriparatori dislocati in 90 Province e 17 Regioni.

Ogni giorno lavorativo 111 promoter e 433 dipendenti con 348 furgoni addetti alla logistica della rete associativa percorrono 63.636 chilometri: oltre il giro completo dell’equatore, per garantire affidabilità e puntualità da parte della rete AsConAuto

 

nel presidio capillare del servizio di ricambi originali sul territorio. La rete associativa interviene con una forza qualificata di oltre 500 persone fra logistica e front-office a sostegno del sistema AsConAuto, ormai realtà consolidata e diffusa capillarmente sul territorio: garanzia di affidabilità, competenza e professionalità. 

La formula è originale. E, ogni anno, iniziative nuove e strumenti innovativi sono posti a disposizione della rete associativa per potenziare gli scambi e sostenere opportunità a supporto dello sviluppo economico e della professionalità degli addetti. AsConAuto dal 2009 è associata alla NADA-National Automobile Dealer Association che annovera oltre 14.000 concessionari americani.

 

AsConAuto. 2020 la squadra di vertice. 

2020 il rinnovato Direttivo di AsConAuto- AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto:

 

Presidente: Fabrizio Guidi – Presidente DOC TO-LI

Vicepresidente vicario: Roberto Scarabel – Presidente DOC Padova-Castelfranco Veneto

Vicepresidente con delega ai rapporti internazionali: Rinaldo Rinaudo - Presidente GRO

 

Consiglieri:

Davide Pezzo-Presidente DOC MN-VR-VI,

Dario Campagna-Presidente UCAV Ricambi,

Dario Soncina-Presidente DOC BS-BG,

Giovanni Leone-Presidente CDRT,

Massimo Milanese-Presidente ROE,

Giovanni Rigoldi-Presidente MIRO,

Fabrizio Ricci-Presidente CEDRO,

Marco Bonsi-Amministratore SINCRO.

 

In primo piano
L’attività frena (perché si stabilizza)

21/10/2020 - A settembre frena l’attività delle officine di autoriparazione stando al Barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto che viene elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su un campione rappresentativo del Paese.

Leggi tutto
Mercato Europa, settembre positivo

18/10/2020 – Ci sono voluti otto mesi per tornare a vedere un segno più sul fronte delle immatricolazioni nel mercato europeo occidentale (Ue+Efta+Uk).

Leggi tutto
Meglio spostarsi in auto

15/10/2020 - L’emergenza sanitaria ha cambiato le nostre vite e il nostro modo di muoverci. L’auto non è mai stata così popolare: il 66,6 per cento degli abitanti della Penisola oggi la ritiene il mezzo più sicuro contro il 44,1 per cento di un anno fa. È solo uno dei trend che emerge dal secondo Osservatorio Mobilità e Sicurezza di Continental. U

Leggi tutto
Elettrificate in accelerazione

11/10/2020 – Anfia ha elaborato i numeri di Acea – l’Associazione europea dei costruttori automobilistici – relativi alle nuove immatricolazioni europee (Ue, Efta e Uk) del primo semestre 2020 per alimentazione,

Leggi tutto