Menu

Offerta formativa ampia e articolata di AsConAuto Academy...

Offerta formativa ampia e articolata di AsConAuto Academy:

una opportunità per affrontare e superare anche le nuove sfide

di un mercato sconvolto dalla pandemia.

 

Bologna, 15 giugno 2020. AsConAuto Academy è una divisione di AsConAuto che progetta e offre percorsi formativi, online e in presenza, in modo da favorire l’affermazione di una cultura differente  all’interno della propria rete.  Le iniziative, messe in opera dall’Academy per attivare una nuova cultura del lavoro condivisa a ogni livello di competenza e di responsabilità, intendono diffondere una migliore conoscenza del mercato, dei processi organizzativi, dei settori e dei reparti operativi così come propagare le metodologie innovative attuate con successo dagli associati nelle aree della sicurezza, della consulenza, della vendita, della gestione digitale e del web marketing.

Nella formazione resta fondamentale conoscere i comportamenti del cliente in modo da potere corrispondere alle nuove e diversificate necessità con conoscenze e comportamenti organizzativi adeguati, attivando processi di base, anche ottimizzati, per una migliore relazione orientata alla fidelizzazione. Soprattutto nell’attuale congiuntura, infatti, la fidelizzazione risulta un elemento vincente per la permanenza in un mercato competitivo e che presenta nuove esigenze anche normative.

E la formazione aggiunge valore alla relazione e alla proposta rivolta alla clientela. ”Una offerta di percorsi formativi e di aggiornamento professionale, più articolata e aumentata di recente da parte di AsConAuto Academy per venire incontro alle differenti prospettive in atto nel mercato, intende  potenziare  per i nostri operatori le opportunità di dare risposte professionali e qualificate  alle nuove richieste della clientela” osserva Dario Campagna, Direttore dell’Academy e membro del Direttivo Asconauto, che rileva: “in questo periodo i concessionari e gli autoriparatori hanno sentito tutti il peso economico del blocco e si stanno riorganizzando per tornare ai volumi precedenti.

 Il primo problema, affrontato e risolto, è stata la messa in sicurezza del personale e dei clienti. Nel contempo abbiamo accelerato la messa a punto di alcuni percorsi formativi, che sono oggi disponibili per tutto il mondo associativo. In questo modo, ad es., rendiamo possibile agli autoriparatori che intendano fare interventi su auto ibride o elettriche di potere lavorare in totale sicurezza e con professionalità. Nuove richieste dai clienti possono fornire opportunità aggiuntive e diverse per sviluppare opportunità di business, in una diversificazione quanto mai necessaria per recuperare il fatturato perduto. Nel mercato attuale, così difficile e perturbato, la formazione idonea resta una garanzia di sviluppo. Una risposta concreta –quella riguardante la formazione - da parte di AsConAuto per fornire nuove opportunità per affrontare e riuscire a superare anche le difficoltà aggiuntive che la pandemia ha introdotto nel nostro mercato, già problematico e pervaso da cambiamenti repentini e profondi”.

I nuovi corsi formativi proposti da AsConAuto Academy riguardano le vetture elettriche e ibride, oltre a una triplice proposta di corsi online. Infatti, l’apposita piattaforma telematica offre consulenze e corsi online di qualifica professionale nazionale in qualità di Responsabile tecnico delle categorie: Meccatronico, Carrozzeria e Gommista.

 

“In officina entrano auto elettriche e ibride: aggiornarsi diviene una necessità per lavorare in assoluta sicurezza e senza rischiare di danneggiare i componenti delle vetture. A seguito di un primo test di valutazione, che ha dato riscontri positivi, diventano disponibili in tutto il network associativo i corsi Pes (Persona esperta), Pav (Persona avvertita), Pei (Persona idonea) per gli operatori nel settore elettrico. I corsi sono indirizzati agli autoriparatori che decidano di realizzare interventi su auto elettriche o ibride.

Dall’ottobre dell’anno scorso, oltre settanta persone si sono formate attraverso corsi di otto ore ciascuno. Ogni corso ha luogo presso le sedi dei consorzi al raggiungimento di almeno dieci partecipanti: venticinque persone sono ammesse per legge come numero massimo di partecipanti. Il costo di ogni corso è di 300 euro più Iva. Un piccolo investimento per chi voglia migliorare le conoscenze, aggiornare e aggiungere nuove competenze che assicurano credibilità e reputazione professionale in un mercato fortemente competitivo” ricorda  Dario Campagna, del Direttivo dell’Associazione.

 

Le informazioni utili per scegliere dal ricco catalogo dell’Academy AsConAuto sono disponibili per la rete di operatori presso il Consorzio di riferimento. “Se ti formi non ti fermi” è lo slogan che segnala alla rete la disponibilità offerta attraverso il profilo personale nell’area riservata AsConAuto del sito (http://www.asconauto.it/academy).

 

 ________________________________________________

 

AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto. AsConAuto costituisce una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi vende automobili e chi si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.   L’Associazione è diventata una protagonista del settore automotive: ormai ne fa parte più del 70 per cento delle concessionarie operative in Italia. Ad oggi sono stati distribuiti ricambi originali per un valore netto che oltrepassa i 5 miliardi di euro: un risultato fuori del comune. Altro dato da rilevare è che la rete incassi, messa a punto e realizzata dall’Associazione, garantisce una soglia d’insolvenza nella riscossione delle fatture prossima allo zero. 

25 Consorzi931 Concessionari Auto con 1.774  sedi operative con magazzini ricambi93 marchi rappresentati21.329 autoriparatori dislocati in 88 Province e 17 Regioni.

Ogni giorno lavorativo 111 promoter e 433 dipendenti con 341 furgoni addetti alla logistica della rete associativa percorrono 63.636 chilometri: oltre il giro completo dell’equatore, per garantire affidabilità e puntualità da parte della rete AsConAuto nel presidio capillare del servizio di ricambi originali sul territorio. La rete associativa interviene con una forza qualificata di oltre 500 persone fra logistica e front-office a sostegno del sistema AsConAuto, ormai realtà consolidata e diffusa capillarmente sul territorio: garanzia di affidabilità, competenza e professionalità. 

La formula è originale. E, ogni anno, iniziative nuove e strumenti innovativi sono posti a disposizione della rete associativa per potenziare gli scambi e sostenere opportunità a supporto dello sviluppo economico e della professionalità degli addetti. AsConAuto dal 2009 è associata alla NADA-National Automobile Dealer Association che annovera oltre 14.000 concessionari americani.

AsConAuto. 2020 la squadra di vertice. 

2020 il rinnovato direttivo di AsConAuto- AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto:

 

Presidente: Fabrizio Guidi – Presidente DOC TO-LI

Vicepresidente vicario: Roberto Scarabel – Presidente DOC Padova-Castelfranco Veneto

Vicepresidente con delega ai rapporti internazionali: Rinaldo Rinaudo -Presidente GRO

 

Consiglieri:

Davide Pezzo-Presidente DOC MN-VR-VI,

Dario Campagna-Presidente UCAV Ricambi,

Dario Soncina-Presidente DOC BS-BG,

Giovanni Leone-Presidente CDRT,

Massimo Milanese-Presidente ROE,

Giovanni Rigoldi-Presidente MIRO,

Fabrizio Ricci-Presidente CEDRO,

Marco Bonsi-Amministratore SINCRO.

 

In primo piano
L’attività frena (perché si stabilizza)

21/10/2020 - A settembre frena l’attività delle officine di autoriparazione stando al Barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto che viene elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su un campione rappresentativo del Paese.

Leggi tutto
Mercato Europa, settembre positivo

18/10/2020 – Ci sono voluti otto mesi per tornare a vedere un segno più sul fronte delle immatricolazioni nel mercato europeo occidentale (Ue+Efta+Uk).

Leggi tutto
Meglio spostarsi in auto

15/10/2020 - L’emergenza sanitaria ha cambiato le nostre vite e il nostro modo di muoverci. L’auto non è mai stata così popolare: il 66,6 per cento degli abitanti della Penisola oggi la ritiene il mezzo più sicuro contro il 44,1 per cento di un anno fa. È solo uno dei trend che emerge dal secondo Osservatorio Mobilità e Sicurezza di Continental. U

Leggi tutto
Elettrificate in accelerazione

11/10/2020 – Anfia ha elaborato i numeri di Acea – l’Associazione europea dei costruttori automobilistici – relativi alle nuove immatricolazioni europee (Ue, Efta e Uk) del primo semestre 2020 per alimentazione,

Leggi tutto