Menu

Service Day al via

8/11/2019 - Oggi al Brixia Forum di Brescia si è alzato il sipario sulla seconda edizione di Service Day, l’evento che mette al centro il post vendita e i suoi protagonisti. Ad aprire la kermesse è stato Fabrizio Guidi, presidente di AsConAuto, promotrice dell’evento organizzato in collaborazione con Quintegia. “Qui - ha detto nell’ambito del workshop ‘Il futuro del service è nel team e nei talenti’ - il service è finalmente protagonista. A Service Day l’élite delle 37mila aziende italiane che si occupano di autoriparazione possono trovare un’importante occasioni di confronto e fare un salto nel futuro”. Guidi ha poi descritto al grande pubblico la realtà AsConAuto, una realtà vincente perché punta sulla filiera dei ricambi originali, sulla manodopera qualificata e, quindi, sulla qualità. “I consorzi AsConAuto - ha aggiunto - sono il canale ideale per l’acquisto dei ricambi originali”.

Il presidente ha poi annunciato il lancio di una nuova app dedicata agli autoriparatori, “che nello smartphone potranno trovare tutto ciò che loro serve”. Un accenno infine alla possibilità che aumenti la tassazione legata alle auto aziendali. “Si vuole andare in una direzione opposta a quella che avevamo indicato con il rischio di frenare un comparto che influisce positivamente sul rinnovo del parco. Dobbiamo fare squadra per fronteggiare la situazione”.

Fabrizio Guidi ha poi ceduto la parola a Leonardo Buzzavo, presidente di Quintegia che si è soffermato sull’importanza della fiducia, un vero e proprio capitale per le aziende oggi. “Secondo una nostra indagine - ha sottolineato - ben il 50 per cento degli automobilisti sceglie l’officina basandosi sulla fiducia”. 

La sessione è stata chiusa da Mario Isola, Head of F1 e Car Racing Pirelli che ha ribadito la centralità  della squadra per vincere le sfide più ardue della Formula 1 e Rudy Zerbi, conduttore televisivo e radiofonico, produttore discografico e talent scout, che ha posto l’accento sulla necessità dell’ascolto. “Voi operatori del service avete una grande possibilità, l’ascolto. Ascoltare i clienti consente di guadagnare vantaggio rispetto alla concorrenza”.

Tanti i workshop in programma, focalizzati su singoli temi di grande interesse per il mondo dell’aftermarket: dagli strumenti di marketing, alle tecniche per selezionare il personale.

E più ampio dello scorso anno lo spazio dedicato alle aziende che offrono prodotti e servizi per il mondo della riparazione. 

Non perdete l’appuntamento con Service Day, in scena anche domani. Per gli affiliati AsConAuto l’ingresso è libero.

 

In primo piano
In auto è meglio

27/05/2020 – Come previsto l’emergenza Coronavirus ha dato un nuovo forte impulso alla mobilità privata penalizzando il trasporto pubblico. Emerge da un’analisi dell’Osservatorio Autopromotec su fonte Isfort.

Leggi tutto
Nubi dense sulla Losanga

24/05/2020 – S’annunciano tempi duri per l’ex Régie Renault, da gennaio di quest’anno guidata dall’italiano Luca de Meo.

Leggi tutto
Pulite e disinfettate

20/05/2020 - Quali procedure attuare in officina e quali strumenti utilizzare contro il Covid-19 per tutelare i propri clienti, dipendenti e l’attività e non incorrere in sanzioni? Questo il tema dell’ultimo appuntamento, rigorosamente virtuale, con ‘A testa alta',

Leggi tutto
L’automobile Dyson che non fu

17/05/2020 – Definitivamente pensionata - nell’ottobre scorso - l’idea di un’auto elettrica a batteria, James Dyson, lo Steve Jobs degli aspirapolvere,

Leggi tutto