Menu

Patto tra giganti

17/01/2019 - Una nuova alleanza nell’universo automotive. Volkswagen e Ford Motor Company hanno annunciato ufficialmente a Detroit che svilupperanno insieme veicoli commerciali e pickup di taglia media destinati ai mercati globali, a partire dal 2022.

Una collaborazione, hanno fatto sapere, che porterà a efficienze di scala significative – già visibili su conti e bilanci secondo i vertici nel 2023 - e consentirà di condividere gli investimenti per l’architettura dei veicoli che manterranno però capacità e tecnologie distinte. Una nota ha poi spiegato che non sono previste cessioni o acquisizioni di quote azionarie.

A guidare l’alleanza sarà un comitato congiunto, controllato da Jim Hackett, presidente e ceo di Ford Motor Company e Herbert Diess, ceo di Volkswagen. Un accordo, quindi, alla pari per i due giganti che oggi complessivamente vendono nel mondo circa 1,2 milioni di veicoli tra lcv e pick-up, un mercato destinato a crescere ulteriormente nei prossimi cinque anni sotto la spinta dell’e-commerce e di un’urbanizzazione sempre più rapida.

Il gigante americano e quello tedesco hanno siglato poi un memorandum per valutare una collaborazione nel campo dei veicoli a guida autonoma, nei servizi di mobilità e nei veicoli elettrici.

In primo piano
La revoca è illegittima

20/02/2014 - Ha superato il vaglio di costituzionalità sul divieto di bilanciare aggravanti con attenuanti la Legge 41 del 2016, quella che ha introdotto il reato di omicidio stradale, una fattispecie dell’omicidio colposo, e quello di lesioni personali stradali gravi o gravissime

Leggi tutto
Giovani talenti cercasi

16/02/2019 – Come ogni anno, anche per questo 2019 Bentley apre le porte ai giovani, dando il via alla campagna di apprendistato per ben cinquantuno posizioni che verranno attivate in autunno.

Leggi tutto
Codice della Strada, (forse) si cambia

14/02/2014 - In questi giorni si fa un gran parlare di biciclette contromano, velocità massima elevata a 150 chilometri orari sulle autostrade. E ancora, divieto di fumo alla guida. Attenzione, però: si tratta solo di proposte di legge di modifica al Codice della Strada,

Leggi tutto
Italia ultima nel recupero veicoli

9/02/2019 – Ebbene sì, siamo fanalino di coda anche sul fronte dei rottami. Secondo i numeri di Eurostat, aggiornati però al lontano 2016, il Bel Paese riciclerebbe in maniera ecocompatibile solo l’82,6 per cento delle parti che compongono un autoveicolo a fine vita.

Leggi tutto