Menu

Ottimismo tra gli autoriparatori

27/08/2020 – C’è aria di ottimismo tra gli autoriparatori, almeno stando ai risultati del Barometro sul sentiment dell’assistenza auto, elaborato dall’Osservatorio Autopromotec. A luglio le valutazioni positive prevalgono su quelle negative per il secondo mese consecutivo.

La differenza tra la percentuale di operatori dell’assistenza che hanno indicato alto il livello di attività e la percentuale di quelli che lo hanno valutato basso, è stata pari a 28. Si tratta del saldo positivo più alto del 2020 ed è in aumento di più del doppio rispetto alla crescita di giugno (più 13).

Il Barometro ha analizzato anche il livello dei prezzi praticati dalle officine. In luglio gli autoriparatori che lo hanno giudicato basso sono stati di più di quelli che lo hanno valutato alto, come dimostra il saldo che si attesta a quota meno 3. I prezzi di officina si confermano così su livelli sostanzialmente bassi, nonostante la tendenza mese su mese sia positiva (dal saldo a quota meno 53 di aprile si è passati al meno 17 di maggio e poi al meno 7 di giugno).

E il prossimo futuro? Il 68 per cento degli autoripatori prevede nei prossimi 3-4 mesi un andamento stabile delle attività. Tra gli altri prevalgono i giudizi di coloro che si aspettano un aumento dei volumi (24 per cento) rispetto a chi ritiene che vi possa essere un calo (8 per cento). Per quanto riguarda il livello dei prezzi in luglio l’88 per cento degli interpellati indica una situazione di stabilità, mentre le indicazioni di diminuzione sono in parità con quelle di aumento, al 6 per cento.

In primo piano
L’attività frena (perché si stabilizza)

21/10/2020 - A settembre frena l’attività delle officine di autoriparazione stando al Barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto che viene elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su un campione rappresentativo del Paese.

Leggi tutto
Mercato Europa, settembre positivo

18/10/2020 – Ci sono voluti otto mesi per tornare a vedere un segno più sul fronte delle immatricolazioni nel mercato europeo occidentale (Ue+Efta+Uk).

Leggi tutto
Meglio spostarsi in auto

15/10/2020 - L’emergenza sanitaria ha cambiato le nostre vite e il nostro modo di muoverci. L’auto non è mai stata così popolare: il 66,6 per cento degli abitanti della Penisola oggi la ritiene il mezzo più sicuro contro il 44,1 per cento di un anno fa. È solo uno dei trend che emerge dal secondo Osservatorio Mobilità e Sicurezza di Continental. U

Leggi tutto
Elettrificate in accelerazione

11/10/2020 – Anfia ha elaborato i numeri di Acea – l’Associazione europea dei costruttori automobilistici – relativi alle nuove immatricolazioni europee (Ue, Efta e Uk) del primo semestre 2020 per alimentazione,

Leggi tutto