Menu

Nuove etichettature per le gomme

24/11/2019 – Lo scorso 13 novembre è stato trovato l’accordo politico fra Parlamento Europeo, Consiglio e Commissione per migliorare l’etichettatura degli pneumatici già presente all’interno dell’Unione, permettendo così ai consumatori di fare scelte più consapevoli.

Le nuove regole europee renderanno le etichette delle coperture più visibili e più accurate e saranno in linea con le ‘ EU energy label’ già in uso – ad esempio su elettrodomestici e caldaie.

L’accordo s’inserisce all’interno del pacchetto ‘Low Carbon Mobility’, varato dalla Commissione Europea in risposta ai dati del triennio 2014-2017 che avevano rilevato un aumento del consumo di energia del trasporto via terra pari al 5,6 per cento, facendo così aumentare le emissioni di gas serra del comparto.

I prossimi passi prevedono l’approvazione formale di questo accordo politico, che dovrà arrivare dal Parlamento e dal Consiglio. Ad approvazione ottenuta, il regolamento aggiornato sarà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione ed entrerà in vigore venti giorni dopo la pubblicazione, per essere infine applicato dal 1° maggio 2021. 

In primo piano
In attesa di quello che verrà

11/12/2019 – Aumenteranno le tasse sulle auto aziendali? Il quesito è ancora aperto. Per avere una risposta si dovrà attendere sabato 14 dicembre quando dovrebbe essere approvata definitivamente la Legge di Bilancio 2020.

Leggi tutto
Dopo quattro anni si va dagli indipendenti

8/12/2019 – Da una serie di rilevazioni a cura dell’Osservatorio Autopromotec, emerge come durante il primo anno dopo l’acquisto di una vettura l’84 per cento degli automobilisti si rivolga alle officine delle concessionarie per la manutenzione e la riparazione, mentre il restante 16 per cento ricorra alle officine indipendenti.

Leggi tutto
Mobilità on-demand nel futuro

5/12/2019 - Niente paura per chi ha fatto delle auto il suo business. Le quattro ruote non sembrano destinate a perdere popolarità nonostante i mutamenti nell’ambito della mobilità. È quanto sostiene il report The Road Ahead: The Future of Mobility Report, realizzato da Avis Budget Group attraverso

Leggi tutto
Audi, cambio della guardia

1/12/2019 – Altro cambio eccellente all’interno del Gruppo Volkswagen. Stavolta, a traslocare dai piani alti è niente meno che Bram Schot, dal 2011 nel Gruppo con vari incarichi fino a diventare prima Presidente del Consiglio d’amministrazione e quindi – dal 1° gennaio di quest’anno - anche Ceo di Audi (nonché di Lamborghini, Ducati e Italdesign), posizione da lui ricoperta ad interim già da giugno del 2018.

Leggi tutto