Menu

Mercato, anche l’Europa arranca

17/12/2018 – Il calo d’immatricolazioni fatto registrare in Italia nell’ultima parte dell’anno fa il paio col resto d’Europa. Secondo i dati diffusi qualche giorno fa dall’Acea (l’Associazione che riunisce i costruttori europei di autoveicoli), nei Paesi dell’Unione europea allargata e dell’Efta –a novembre 2018 - le immatricolazioni di auto ammontano a 1.158.300 unità, pari a un decremento dell’8,1 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Questo è il terzo mese consecutivo caratterizzato da un calo, che vede la Spagna – capolista in negativo nel mese appena concluso - frenare del 12,6 per cento e la Germania del 9,9, seguita dall’Italia con un meno 6,3 per cento.

Nonostante la flessione degli ultimi tre mesi, nel progressivo 2018 le immatricolazioni di nuove vetture registrano fin qui però una piccola crescita dello 0,6 per cento rispetto al medesimo periodo del 2017. La domanda è alimentata dai nuovi Paesi membri dell’Unione (EU12), dove le immatricolazioni sono cresciute del 9,6 per cento. Guardando ai principali mercati dell'Unione Europea invece, Spagna e Francia hanno registrato una buona crescita, rispettivamente dell’8 e del 4,7 per cento, la Germania è stabile e Italia più Regno Unito hanno perso finora rispettivamente il 3,5 e 6,9 per cento d’immatricolato.

In primo piano
Mai più contromano. Si spera

24/03/2019 – Potrebbe essere la soluzione definitiva per tutti quegli sbadati – e sono 2.000 all’anno solo in Germania – che imboccano strade e autostrade contromano.

Leggi tutto
Usato (2018) sotto la lente d’ingrandimento

22/03/2019 - Un anno buono il 2018 per l’usato. Con 5.567.570 trasferimenti di proprietà complessivi, il segmento ha registrato un più 4,3 per cento. Dalla scomposizione emerge un andamento simile fra trasferimenti netti, più 4 per cento con 3.043.577 unità, e minivolture (i trasferimenti temporanei agli operatori in attesa della rivendita al cliente), più 4,6, a quota 2.523.993.

Leggi tutto
Prezzi giù per l’autoriparazione

16/03/2019 - In febbraio, scendono - anche se di poco - i prezzi praticati dalle officine di autoriparazione. Secondo le inchieste mensili effettuate su campioni rappresentativi di autofficine dall’Osservatorio Autopromotec, l’83 per cento degli autoriparatori ha indicato normale il livello dei prezzi, ma coloro che lo hanno giudicato basso sono stati di più di coloro che lo hanno ritenuto alto: 15 per cento contro 2.

Leggi tutto
Usato in crescita

13/03/2019 – Mentre in Italia il mercato del nuovo soffre quello dell’usato sembra in ripresa. A febbraio i passaggi di proprietà delle auto, al netto delle minivolture (i trasferimenti temporanei al concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) sono stati 264.850, il 3,7 per cento in più dello stesso mese 2018. Per ogni 100 vetture nuove ne sono state vendute 162 usate.

Leggi tutto