Menu

Mercato, anche l’Europa arranca

17/12/2018 – Il calo d’immatricolazioni fatto registrare in Italia nell’ultima parte dell’anno fa il paio col resto d’Europa. Secondo i dati diffusi qualche giorno fa dall’Acea (l’Associazione che riunisce i costruttori europei di autoveicoli), nei Paesi dell’Unione europea allargata e dell’Efta –a novembre 2018 - le immatricolazioni di auto ammontano a 1.158.300 unità, pari a un decremento dell’8,1 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Questo è il terzo mese consecutivo caratterizzato da un calo, che vede la Spagna – capolista in negativo nel mese appena concluso - frenare del 12,6 per cento e la Germania del 9,9, seguita dall’Italia con un meno 6,3 per cento.

Nonostante la flessione degli ultimi tre mesi, nel progressivo 2018 le immatricolazioni di nuove vetture registrano fin qui però una piccola crescita dello 0,6 per cento rispetto al medesimo periodo del 2017. La domanda è alimentata dai nuovi Paesi membri dell’Unione (EU12), dove le immatricolazioni sono cresciute del 9,6 per cento. Guardando ai principali mercati dell'Unione Europea invece, Spagna e Francia hanno registrato una buona crescita, rispettivamente dell’8 e del 4,7 per cento, la Germania è stabile e Italia più Regno Unito hanno perso finora rispettivamente il 3,5 e 6,9 per cento d’immatricolato.

In primo piano
Torino addio

13/07/2019 – Dopo cinque edizioni al Parco Valentino, l’esposizione torinese open air dedicata alle automobili trasloca.

Leggi tutto
Elettriche arriviamo…

10/07/2019 - Tutti le vogliono ma, per il momento, pochissime le comprano. Le auto elettriche rappresentano ancora una nicchia. Nei primi cinque mesi dell’anno su quasi 1 milione di auto nuove immatricolate in Italia solo poco più di 3.500 sono 100 per cento elettriche e circa 48.000 ibride. Cosa frena la loro diffusione?

Leggi tutto
Equip Auto ci riprova

7/07/2019 - Dopo anni di stanca, Equip Auto, la fiera francese dedicata agli autoriparatori che era diventata ormai più d’interesse locale, prosegue nel suo progetto di rilancio iniziato con la scorsa edizione, coinciso con la saggia decisione di portare la sede dell’evento dentro la città di Parigi, nello storico quartiere fieristico di Porte de Versailles (quello del Mondial de l’Automobile per intenderci).

Leggi tutto
Guidi confermato presidente

4/07/2019 - Fabrizio Guidi, numero uno del consorzio Doc Toli, è stato confermato per la terza volta alla presidenza di AsConAuto in occasione delle elezioni che si sono svolte lo scorso 2 luglio. Riconfermato alla vicepresidenza nazionale anche Giorgio Boiani, presidente del consorzio Doc Lecco. Non mancano però le novità.

Leggi tutto