Menu

Mazda e Toyota insieme. In Usa

10/03/2018 – Siglato lo scorso 1° marzo uno storico accordo produttivo tra le due aziende giapponesi, che prevede la creazione della Mazda Toyota Manufacturing Usa Incorporated, nuova azienda in joint venture che produrrà veicoli in quel di Huntsville (Alabama) già a partire dal 2021.

La nuova fabbrica sarà strutturata per produrre 150 mila unità del nuovo crossover Mazda di prossima introduzione sul mercato nordamericano e altrettante della Toyota Corolla. Un impianto che dovrebbe portare alla creazione di ben quattromila posti di lavoro, a fronte d’un investimento complessivo di 1,6 miliardi di dollari, sborsati in parti uguali dai due marchi giapponesi. Per Toyota si tratta dell’undicesimo impianto nordamericano, per Mazda del secondo, che affiancherà quello storico di Flat Rock nel Michigan.

Presidente sarà Masashi Aihara, Executive officer di Mazda Motor Corporation, mentre a Hironori Kagohashi, Executive general manager di Toyota Motor Corporation, toccherà la carica Vicepresidente esecutivo.

Questo è il primo sostanzioso risultato dell’accordo firmato dai due costruttori nipponici nel maggio del 2015.

In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto