Menu

Mazda e Toyota insieme. In Usa

10/03/2018 – Siglato lo scorso 1° marzo uno storico accordo produttivo tra le due aziende giapponesi, che prevede la creazione della Mazda Toyota Manufacturing Usa Incorporated, nuova azienda in joint venture che produrrà veicoli in quel di Huntsville (Alabama) già a partire dal 2021.

La nuova fabbrica sarà strutturata per produrre 150 mila unità del nuovo crossover Mazda di prossima introduzione sul mercato nordamericano e altrettante della Toyota Corolla. Un impianto che dovrebbe portare alla creazione di ben quattromila posti di lavoro, a fronte d’un investimento complessivo di 1,6 miliardi di dollari, sborsati in parti uguali dai due marchi giapponesi. Per Toyota si tratta dell’undicesimo impianto nordamericano, per Mazda del secondo, che affiancherà quello storico di Flat Rock nel Michigan.

Presidente sarà Masashi Aihara, Executive officer di Mazda Motor Corporation, mentre a Hironori Kagohashi, Executive general manager di Toyota Motor Corporation, toccherà la carica Vicepresidente esecutivo.

Questo è il primo sostanzioso risultato dell’accordo firmato dai due costruttori nipponici nel maggio del 2015.

In primo piano
No all'ecotassa

14/12/2018 - "Non ci sarà nessuna nuova tassa sulle auto”. Ad affermarlo questa mattina è stato il vicepremier Luigi Di Maio. Sembra aver funzionato, quindi l’alzata di scudi dell’intero settore automobilistico contro l'emendamento 79bis della legge finanziaria

Leggi tutto
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto