Menu

Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Si chiuderà così un‘epoca: in parte fortunatissima per la prima serie disegnata da Ferdinand Porsche nei lontani Anni ‘30 e prodotta in America Latina fino al 2003, e in chiaroscuro per la riedizione moderna. Riedizione che però snaturò l’idea originaria di auto del popolo, Volkswagen appunto, stante un prezzo decisamente lungo, tanto da non riuscire mai a decollare come la progenitrice. A ciò si aggiunge uno sfruttamento inadeguato – per la nostra epoca - degli spazi interni, nonché la brusca virata delle preferenze automobilistiche europee verso Suv e crossover. Infine c’è la necessità di convertire lo stabilimento messicano per la produzione dei van Id Buzz elettrici. Da qui, lo stop.

Si chiuderà però con due ‘Final edition’, la Se e la Sel, solo per l’America, perché nel vecchio continente ormai da mesi il Maggiolino - nelle sue differenti ultime declinazioni linguistiche - è scomparso dai listini della Casa di Wolfsburg.

In primo piano
La revoca è illegittima

20/02/2014 - Ha superato il vaglio di costituzionalità sul divieto di bilanciare aggravanti con attenuanti la Legge 41 del 2016, quella che ha introdotto il reato di omicidio stradale, una fattispecie dell’omicidio colposo, e quello di lesioni personali stradali gravi o gravissime

Leggi tutto
Giovani talenti cercasi

16/02/2019 – Come ogni anno, anche per questo 2019 Bentley apre le porte ai giovani, dando il via alla campagna di apprendistato per ben cinquantuno posizioni che verranno attivate in autunno.

Leggi tutto
Codice della Strada, (forse) si cambia

14/02/2014 - In questi giorni si fa un gran parlare di biciclette contromano, velocità massima elevata a 150 chilometri orari sulle autostrade. E ancora, divieto di fumo alla guida. Attenzione, però: si tratta solo di proposte di legge di modifica al Codice della Strada,

Leggi tutto
Italia ultima nel recupero veicoli

9/02/2019 – Ebbene sì, siamo fanalino di coda anche sul fronte dei rottami. Secondo i numeri di Eurostat, aggiornati però al lontano 2016, il Bel Paese riciclerebbe in maniera ecocompatibile solo l’82,6 per cento delle parti che compongono un autoveicolo a fine vita.

Leggi tutto