Menu

La Morgan diventa italiana

9/03/2019 – Talvolta succede anche che un’azienda straniera passi sotto controllo italiano. L’ultima in ordine di tempo è la Morgan Motor Company, la mitica casa automobilistica britannica, famosa per le sue iconiche spider con (un tempo) il telaio in legno. Che, dallo scorso 5 marzo, è entrata nel novero delle aziende possedute dall’Investindustrial, fondo di private equity facente capo alla famiglia Bonomi. Occorrerà però attendere il mese di aprile affinché l’acquisizione del pacchetto di maggioranza venga definitivamente completata e sia contestualmente svelato il valore dell’operazione.

Un colpo comunque inaspettato questo di Andrea Bonomi, il quale, dopo aver ceduto la Ducati al Gruppo Volkswagen nel 2012, col denaro ricavato aveva acquistato in maniera simile e nel medesimo anno buona parte del pacchetto azionario di un altro blasonato brand automobilistico della ‘perfida Albione’, l’Aston Martin. Di cui ora, dopo la collocazione in borsa dell’autunno scorso, Investindustrial detiene il 30,9 per cento, ossia la maggioranza relativa.

L’investimento nella Morgan viene però effettuato da un fondo separato e con una strategia distinta da Investindustrial V Lp, cioè quello a cui fa capo la quota in Aston Martin Lagonda Global Holdings.

In primo piano
A settembre l’autoriparazione flette

19/10/2019 – In leggero calo il livello per le attività delle officine di autoriparazione nel mese di settembre. Si evince dal ‘Barometro sul sentiment’ del settore assistenza auto, elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base delle inchieste mensili condotte su un campione rappresentativo delle officine italiane.

Leggi tutto
Le flotte scelgono il diesel

15/10/2019 - Non bastano gli eco-bonus a far decollare le vetture elettriche che trovano ancora pochissimo spazio anche nelle grandi flotte aziendali. A ostacolarne la diffusione sono la limitata autonomia, la rete infrastrutturale insufficiente e la scarsa conoscenza del prodotto.

Leggi tutto
Renault, Bolloré alla porta

13/10/2019 – A sorpresa, lo scorso 11 ottobre, l’ex Régie Renault – quella di auto e furgoni (i truck appartengono infatti a Volvo Group) - ha dato il benservito al proprio numero 1, il connazionale Thierry Bolloré, per la precisione Ceo di Renault SA e presidente di Renault s.a.s., nonché ex delfino del già silurato Carlos Ghosn.

Leggi tutto
Con IO, info a portata di mano

11/10/2019 - Si chiama ‘IO’,l’App dei servizi pubblici, sviluppata dal Governo, attraverso il Team per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che vede coinvolta anche l’Automobile Club d’Italia.

Leggi tutto