Menu

La Morgan diventa italiana

9/03/2019 – Talvolta succede anche che un’azienda straniera passi sotto controllo italiano. L’ultima in ordine di tempo è la Morgan Motor Company, la mitica casa automobilistica britannica, famosa per le sue iconiche spider con (un tempo) il telaio in legno. Che, dallo scorso 5 marzo, è entrata nel novero delle aziende possedute dall’Investindustrial, fondo di private equity facente capo alla famiglia Bonomi. Occorrerà però attendere il mese di aprile affinché l’acquisizione del pacchetto di maggioranza venga definitivamente completata e sia contestualmente svelato il valore dell’operazione.

Un colpo comunque inaspettato questo di Andrea Bonomi, il quale, dopo aver ceduto la Ducati al Gruppo Volkswagen nel 2012, col denaro ricavato aveva acquistato in maniera simile e nel medesimo anno buona parte del pacchetto azionario di un altro blasonato brand automobilistico della ‘perfida Albione’, l’Aston Martin. Di cui ora, dopo la collocazione in borsa dell’autunno scorso, Investindustrial detiene il 30,9 per cento, ossia la maggioranza relativa.

L’investimento nella Morgan viene però effettuato da un fondo separato e con una strategia distinta da Investindustrial V Lp, cioè quello a cui fa capo la quota in Aston Martin Lagonda Global Holdings.

In primo piano
Mai più contromano. Si spera

24/03/2019 – Potrebbe essere la soluzione definitiva per tutti quegli sbadati – e sono 2.000 all’anno solo in Germania – che imboccano strade e autostrade contromano.

Leggi tutto
Usato (2018) sotto la lente d’ingrandimento

22/03/2019 - Un anno buono il 2018 per l’usato. Con 5.567.570 trasferimenti di proprietà complessivi, il segmento ha registrato un più 4,3 per cento. Dalla scomposizione emerge un andamento simile fra trasferimenti netti, più 4 per cento con 3.043.577 unità, e minivolture (i trasferimenti temporanei agli operatori in attesa della rivendita al cliente), più 4,6, a quota 2.523.993.

Leggi tutto
Prezzi giù per l’autoriparazione

16/03/2019 - In febbraio, scendono - anche se di poco - i prezzi praticati dalle officine di autoriparazione. Secondo le inchieste mensili effettuate su campioni rappresentativi di autofficine dall’Osservatorio Autopromotec, l’83 per cento degli autoriparatori ha indicato normale il livello dei prezzi, ma coloro che lo hanno giudicato basso sono stati di più di coloro che lo hanno ritenuto alto: 15 per cento contro 2.

Leggi tutto
Usato in crescita

13/03/2019 – Mentre in Italia il mercato del nuovo soffre quello dell’usato sembra in ripresa. A febbraio i passaggi di proprietà delle auto, al netto delle minivolture (i trasferimenti temporanei al concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) sono stati 264.850, il 3,7 per cento in più dello stesso mese 2018. Per ogni 100 vetture nuove ne sono state vendute 162 usate.

Leggi tutto