Menu

La diagnostica auto, un big business

23/09/2018 – Un settore in crescita ben oltre le aspettative. È quello dei sistemi diagnostici per autoveicoli, che entro il 2025 arriverà a fatturare – nel mondo – quasi 53 miliardi di dollari, ossia una crescita del 41 per cento rispetto agli incassi odierni. L’incremento più importante nel periodo 2018-2025 è atteso però nella regione dell’Asia e del Pacifico, con il +40 per cento dei ricavi totali, seguita dal +30 del Nord America, dal +25 dell’Europa e da un più 5 per cento del resto del mondo.

Secondo uno studio statunitense, ripreso dall’Osservatorio Autopromotec, il mercato delle tecnologie per la diagnostica automobilistica è cresciuto moltissimo negli ultimi anni e questa tendenza continuerà. I motivi alla base di ciò vanno ricercati nell’evoluzione dell’elettronica e dell’informatica che - insieme al boom della connettività - hanno permesso di sviluppare strumenti sempre più sofisticati in grado di connettersi ai componenti dei veicoli, così da individuare difetti o malfunzionamenti degli stessi in tempo reale.

Gli altri fattori che guideranno la crescita di tale mercato sono l’applicazione di norme sempre più stringenti in materia di sicurezza stradale ed emissioni, nonché l’aumento consistente della domanda globale delle officine di autoriparazione. Per le quali si aprirà un nuovo scenario, quello cioè della telediagnosi tecnica continua dei veicoli nelle mani dei propri clienti, che saranno direttamente avvisati dal proprio autoriparatore quando è il caso di passare in officina.

Riuscire a tenere il passo coi progressi nel campo dell’elettronica, della connettività e dell’analisi dei big data diventa pertanto una priorità per gli autoriparatori che vogliono continuare a rimanere competitivi sul mercato.

In primo piano
Carburanti, oltre metà incassi al fisco

23/06/2019 – Si spende di più per i combustibili d’autotrazione. Nei primi cinque mesi di quest’anno, le famiglie italiane avrebbero sborsato quasi 24 miliardi di euro, secondo quanto calcolato dal Centro Studi Promotor, ossia l’1,4 per cento in più del medesimo periodo targato 2018.

Leggi tutto
La rapidità è tutto

19/06/2019 - Che probabilità si hanno di trasformare un contatto della concessionaria in contratto? Dipende tutto dalla velocità con la quale lo si gestisce. A queste conclusioni è giunta Motor K, azienda digitale europea che opera nell’ambito automotive.

Leggi tutto
Audi richiama l’e-tron

16/06/2019 – A poche settimane dal lancio, l’Audi è costretta a un’azione di richiamo nei confronti del proprio Suv e-tron, prima auto totalmente elettrica a batteria del marchio. L’iniziativa interesserebbe circa 1.700 veicoli negli Stati Uniti d’America, ma anche altri veicoli in ulteriori paesi del mondo, tra cui il nostro, dove le vetture da riportare subito in officina sarebbero quattro.

Leggi tutto
Più auto sulle strade italiane

11/06/2019 - Più veicoli sulle strade italiane. A rilevarlo è l’Annuario Statistico Aci. Il parco veicolare oggi conta 51,6 milioni di mezzi, 670.000 in più rispetto al 2017.

Leggi tutto