Menu

Immatricolato in crescita a luglio

13/08/2017 – Luglio in netta crescita per l’immatricolato auto, che sale di circa 6 punti percentuali rispetto al medesimo mese del 2016, grazie alle 145.363 vetture targate.

Dopo il quasi più 13 per cento di giugno, conseguente allo sforzo di case costruttrici e concessionari per raggiungere gli obiettivi di vendita del primo semestre, il mercato italiano dell’auto fa dunque registrare in luglio una crescita più contenuta, ma in linea con la previsione di chiudere il 2017 intorno ai due milioni d’immatricolazioni.

Grazie al risultato di luglio, i primi sette mesi dell’anno archiviano quindi 1.282.353 immatricolazioni complessive e una crescita dell’8,62 per ceto, dati positivi dovuti in larga misura alle auto aziendali. Le quali però potrebbero rallentare nel corso del 2018, stando alle previsioni elaborate dal Centro Studi Promotor: sono infatti in scadenza sia il ‘super ammortamento’ sia i finanziamenti della ‘Legge Sabatini’.

Nonostante i numeri crescenti, in Italia permane comunque il problema dell’anzianità del parco circolante, un terzo del quale ha oltre 15 anni d’età. Troppi.

In primo piano
Meccatronici rimandati

20/01/2018 – Ebbene sì, come spesso succede in Italia, i termini ultimi sono invece da ritenersi penultimi. Così è successo anche alla Legge 224/2012, entrata in vigore il 5 gennaio 2013 e che ha introdotto nel mondo dell’autoriparazione la nuova attività denominata meccatronica.

Leggi tutto
Appuntamento con l’usato

17/01/2018 - Usato protagonista nella capitale. Dall’8 all’11 marzo nella Fiera di Roma va in scena VO, Veicolo d’Occasione, prima edizione italiana di uno dei saloni di maggior successo spagnoli, nato nel 1997.

Leggi tutto
Scenari da guida autonoma

14/01/2018 – Più che l’auto elettrica di per sé, potrebbe essere la guida autonoma a mutare in maniera marcata gli scenari del comparto automotive, autoriparazione compresa.

Leggi tutto
Mercato a quota 1,9 milioni

8/01/2018 - Oltre 1,9 milioni di autovetture sono state immatricolate in Italia nel 2017, il 7,9 per cento in più dell’anno precedente come da stime di Anfia e Unrae. “Nell’anno da poco concluso – ha commentato Aurelio Nervo, Presidente di Anfia - è proseguito il trend di graduale crescita avviato nel 2014 dopo sei anni consecutivi in flessione e i volumi

Leggi tutto