Menu

Il noleggio piace

10/05/2019 - Nel 2018 la flotta in noleggio o in sharing sulle strade italiane ha superato il milione di veicoli segnando un più 12 per cento sul 2017. Il fatturato nello stesso anno ha raggiunto i 6,8 miliardi di euro. È quanto è emerso alla presentazione della 18esima edizione del Rapporto Aniasa, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità (noleggio veicoli a lungo termine, rent-a-car, car sharing, fleet management e servizi di infomobilità e assistenza nell’automotive).

Oggi sono 77.000 le aziende di ogni dimensione e 2.900 le pubbliche amministrazioni che si affidano al noleggio a lungo termine nella Penisola, 5,3 milioni i contratti per esigenze di breve termine e 12 milioni i noleggi del car sharing che conta 1 milione e 800mila iscritti. Il renting piace sempre di più e conquista anche i privati. Dai 25.000 contratti targati 2017, questo canale è arrivato a 40.000 a fine 2018 e al termine di quest’anno si prevede supererà quota 50.000.

 “I dati testimoniano l’inarrestabile evoluzione della mobilità italiana con il graduale passaggio dalla proprietà all’uso dei veicoli - ha dichiarato il Presidente di Aniasa Massimiliano Archiapatti - anche se il clima di incertezza economica e il quadro politico degli ultimi mesi stanno rallentando questa spinta innovativa. Se si apprezza sul fronte istituzionale la volontà di aggiornare un Codice della Strada fermo al 1992, che non considera l’evoluzione della sharing mobility e non contempla adeguatamente neanche il noleggio, non altrettanto può dirsi per misure poco efficaci come la normativa bonus-malus sull’auto”.

 

In primo piano
In attesa di quello che verrà

11/12/2019 – Aumenteranno le tasse sulle auto aziendali? Il quesito è ancora aperto. Per avere una risposta si dovrà attendere sabato 14 dicembre quando dovrebbe essere approvata definitivamente la Legge di Bilancio 2020.

Leggi tutto
Dopo quattro anni si va dagli indipendenti

8/12/2019 – Da una serie di rilevazioni a cura dell’Osservatorio Autopromotec, emerge come durante il primo anno dopo l’acquisto di una vettura l’84 per cento degli automobilisti si rivolga alle officine delle concessionarie per la manutenzione e la riparazione, mentre il restante 16 per cento ricorra alle officine indipendenti.

Leggi tutto
Mobilità on-demand nel futuro

5/12/2019 - Niente paura per chi ha fatto delle auto il suo business. Le quattro ruote non sembrano destinate a perdere popolarità nonostante i mutamenti nell’ambito della mobilità. È quanto sostiene il report The Road Ahead: The Future of Mobility Report, realizzato da Avis Budget Group attraverso

Leggi tutto
Audi, cambio della guardia

1/12/2019 – Altro cambio eccellente all’interno del Gruppo Volkswagen. Stavolta, a traslocare dai piani alti è niente meno che Bram Schot, dal 2011 nel Gruppo con vari incarichi fino a diventare prima Presidente del Consiglio d’amministrazione e quindi – dal 1° gennaio di quest’anno - anche Ceo di Audi (nonché di Lamborghini, Ducati e Italdesign), posizione da lui ricoperta ad interim già da giugno del 2018.

Leggi tutto