Menu

I soccorsi per una foratura

2/02/2019 – Un po’ c’era d’aspettarselo, vista la tendenza imperante a eliminare la ruota di scorta nelle auto di nuova generazione. Un trend che parte da lontano, quando la classica quinta ruota (quella di ricambio, appunto) uguale alle altre quattro installate a bordo lasciò il posto al ruotino prima, al poco affidabile tire-fit di serie poi e a quello opzionale ora.

Insomma un minus che ha portato la foratura dello pneumatico a essere tra le principali cause di richiesta del soccorso stradale degli italiani, nell’ordine dopo i problemi d’avviamento, i guasti al motore e le batterie scariche: lo rivela una recente indagine di Europ Assistance Italia, basata su rilevazioni effettuate nel 2017-2018.

L’anno scorso, forature e perdite di pressione dovute a ruote danneggiate hanno rappresentato da sole il 6 per cento delle richieste d’intervento, in aumento rispetto al 2017 che s’era assestato sul 4,4 per cento del totale chiamate.

A complicare la vita degli utenti non sarebbe solo l’assenza della ‘scorta’, ma anche la poca dimestichezza con gli eventuali attrezzi in dotazione, la sempre maggiore dimensione delle ruote e perfino la presenza - su alcuni veicoli - di tappi copribullone non estraibili utilizzando gli attrezzi di bordo.

In primo piano
Torino addio

13/07/2019 – Dopo cinque edizioni al Parco Valentino, l’esposizione torinese open air dedicata alle automobili trasloca.

Leggi tutto
Elettriche arriviamo…

10/07/2019 - Tutti le vogliono ma, per il momento, pochissime le comprano. Le auto elettriche rappresentano ancora una nicchia. Nei primi cinque mesi dell’anno su quasi 1 milione di auto nuove immatricolate in Italia solo poco più di 3.500 sono 100 per cento elettriche e circa 48.000 ibride. Cosa frena la loro diffusione?

Leggi tutto
Equip Auto ci riprova

7/07/2019 - Dopo anni di stanca, Equip Auto, la fiera francese dedicata agli autoriparatori che era diventata ormai più d’interesse locale, prosegue nel suo progetto di rilancio iniziato con la scorsa edizione, coinciso con la saggia decisione di portare la sede dell’evento dentro la città di Parigi, nello storico quartiere fieristico di Porte de Versailles (quello del Mondial de l’Automobile per intenderci).

Leggi tutto
Guidi confermato presidente

4/07/2019 - Fabrizio Guidi, numero uno del consorzio Doc Toli, è stato confermato per la terza volta alla presidenza di AsConAuto in occasione delle elezioni che si sono svolte lo scorso 2 luglio. Riconfermato alla vicepresidenza nazionale anche Giorgio Boiani, presidente del consorzio Doc Lecco. Non mancano però le novità.

Leggi tutto