Menu

Google Maps ti dà la carica

21/10/2018 – Forse potrebbe essere proprio il noto colosso dei motori di ricerca – ma non solo – a farci trovare, stavolta sì senza troppa fatica, una colonnina per la ricarica del veicolo elettrico con cui stiamo circolando. E lì dove, nel corso degli anni, le varie App hanno miseramente fallito, soprattutto a causa di database non sempre aggiornati o perché legate a questo o quel fornitore d’energia, potrebbe riuscirci Google con la propria piattaforma Maps.

Da pochi giorni, infatti, sia le App per iOs o Android, sia il sito Internet riescono a indicare le colonnine elettriche di ricarica sparse per il mondo. Basta digitare ‘colonnina/e’ nel campo di ricerca e il software restituirà l’elenco in base al luogo dove ci si trova. Tutte, indipendentemente dal gestore, dichiarano, così come già da tempo quelli di Mountain View fanno coi distributori di carburanti.

Maps però non si limita a localizzarle, ma fornisce anche il nome del gestore, così che si possa già sapere se possediamo o meno la relativa tessera per lo sblocco della colonnina. Di cui si mostra luogo ove si trova e le opinioni degli utenti sulla stazione, mentre manca per le colonnine italiane le info sul tipo di connettori disponibili nelle stazioni di ricarica, il loro numero e alla velocità di ricarica.

A meno che non abbiate una tesla e utilizziate i charging point dedicati.

In primo piano
Patto tra giganti

17/01/2019 - Una nuova alleanza nell’universo automotive. Volkswagen e Ford Motor Company hanno annunciato ufficialmente che svilupperanno insieme veicoli commerciali e pickup di taglia media destinati ai mercati globali, a partire dal 2022.

Leggi tutto
Revisioni pesanti, si apre ai privati

15/01/2019 - La Legge di Bilancio 2019, di recente approvazione, interviene positivamente sulla materia delle revisioni dei veicoli pesanti. Lo sostengono Anfia, Federauto e Unrae in un comunicato congiunto.

Leggi tutto
Sulla strada giusta

14/01/2019 - Migliora la situazione sulle strade italiane stando alle stime Aci-Istat basate sui dati preliminari relativi al periodo gennaio-giugno 2018. Gli incidenti con lesioni sono stati 82.942 (in media 460 al giorno, il 3 per cento in meno dello stesso periodo dell'anno precedente), hanno causato 1.480 morti

Leggi tutto
Bonus-malus al via dal 1° marzo

7/01/2019 - Dal 1° marzo 2019 il bonus-malus è realtà. Arrivano, infatti, gli incentivi per favorire l'acquisto di auto nuove a basso grado di emissioni di CO2 e una tassa per chi invece sceglie modelli più inquinanti.

Leggi tutto