Menu

Gli italiani non rinunciano all’auto

3/08/2018 - Tra gli italiani e le automobili è vero amore. Nonostante i proclami contro le quattro ruote, accusate di rendere invivibili e irrespirabili le nostre città, nella Penisola continua a crescere il tasso di motorizzazione, ossia il numero di autovetture circolanti ogni 1.000 abitanti: dal 2013 al 2016 è passato da 608 a 625, segnando un più 2,8%. Un dato elaborato dal Centro Studi Continental su dati Aci, Istat ed Eurostat e diffuso in questi giorni.

Gli italiani primeggiano in Europa. In Germania, infatti, il tasso di motorizzazione negli stessi anni è passato da 543 a 555 (più 2,2%), in Spagna da 474 a 492 (più 3,8%), nel Regno Unito da 449 a 469 (più 4,5%) e in Francia è diminuito, scendendo da 498 a 479 (meno 3,8%).

Il Centro Studi Continental ha analizzato anche il tasso di motorizzazione nelle diverse aree del Paese. Il più elevato si registra nel nord–est con 654 vetture ogni 1.000 abitanti. Segue il centro a quota 647, il nord ovest (613) e, quindi, il mezzogiorno con 625 auto ogni 1.000 abitanti.

Almeno per il momento a meccatronici e carrozzieri in Italia il lavoro non dovrebbe mancare...

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto