Menu

Gli italiani non rinunciano all’auto

3/08/2018 - Tra gli italiani e le automobili è vero amore. Nonostante i proclami contro le quattro ruote, accusate di rendere invivibili e irrespirabili le nostre città, nella Penisola continua a crescere il tasso di motorizzazione, ossia il numero di autovetture circolanti ogni 1.000 abitanti: dal 2013 al 2016 è passato da 608 a 625, segnando un più 2,8%. Un dato elaborato dal Centro Studi Continental su dati Aci, Istat ed Eurostat e diffuso in questi giorni.

Gli italiani primeggiano in Europa. In Germania, infatti, il tasso di motorizzazione negli stessi anni è passato da 543 a 555 (più 2,2%), in Spagna da 474 a 492 (più 3,8%), nel Regno Unito da 449 a 469 (più 4,5%) e in Francia è diminuito, scendendo da 498 a 479 (meno 3,8%).

Il Centro Studi Continental ha analizzato anche il tasso di motorizzazione nelle diverse aree del Paese. Il più elevato si registra nel nord–est con 654 vetture ogni 1.000 abitanti. Segue il centro a quota 647, il nord ovest (613) e, quindi, il mezzogiorno con 625 auto ogni 1.000 abitanti.

Almeno per il momento a meccatronici e carrozzieri in Italia il lavoro non dovrebbe mancare...

In primo piano
Patto tra giganti

17/01/2019 - Una nuova alleanza nell’universo automotive. Volkswagen e Ford Motor Company hanno annunciato ufficialmente che svilupperanno insieme veicoli commerciali e pickup di taglia media destinati ai mercati globali, a partire dal 2022.

Leggi tutto
Revisioni pesanti, si apre ai privati

15/01/2019 - La Legge di Bilancio 2019, di recente approvazione, interviene positivamente sulla materia delle revisioni dei veicoli pesanti. Lo sostengono Anfia, Federauto e Unrae in un comunicato congiunto.

Leggi tutto
Sulla strada giusta

14/01/2019 - Migliora la situazione sulle strade italiane stando alle stime Aci-Istat basate sui dati preliminari relativi al periodo gennaio-giugno 2018. Gli incidenti con lesioni sono stati 82.942 (in media 460 al giorno, il 3 per cento in meno dello stesso periodo dell'anno precedente), hanno causato 1.480 morti

Leggi tutto
Bonus-malus al via dal 1° marzo

7/01/2019 - Dal 1° marzo 2019 il bonus-malus è realtà. Arrivano, infatti, gli incentivi per favorire l'acquisto di auto nuove a basso grado di emissioni di CO2 e una tassa per chi invece sceglie modelli più inquinanti.

Leggi tutto