Menu

ECall, Italia in testa

14/10/2017 - Dal 31 marzo del prossimo anno, auto e furgoni di nuova omologazione in Europa dovranno essere obbligatoriamente equipaggiati con l’eCall, il sistema che invia automaticamente una chiamata georeferenziata in caso di emergenza o incidente a una centrale, che in tutta Europa risponde al numero 112.

Un sistema che promette di far risparmiare qualcosa come 2.500 vite e oltre 20 miliardi di euro in spesa sociale all’anno e che fin dagli albori – nel 2013 – è in sperimentazione direttamente sulle strade italiane. Dove, nella sua protoforma battezzata ‘progetto Heero’, ha coinvolto una dozzina di partner nazionali, tra istituzionali e privati, Aci compresa.

L’obiettivo raggiunto da Heero è stato quello d’integrare l’operatività della centrale 112 di Varese, che per prima ha condotto la sperimentazione sul campo di eCall già nel 2010, con la nuova centrale di Trento, consentendo l’interscambio dei dati con protocolli automatici e la creazione di modelli organizzativi comuni e condivisi.

Il prossimo passo istituzionale del progetto è rappresentato dalla definizione del disciplinare tecnico operativo eCall, da portare entro novembre 2017 al Tavolo tecnico della Commissione Consultiva, che dovrà dare finalmente piena operatività – d’intesa con il Ministero dell’Interno, quello dello Sviluppo Economico e quello delle Infrastrutture e dei Trasporti – a questo fondamentale sistema di gestione delle emergenze stradali. Il cui obiettivo è di addirittura dimezzare le vittime stradali in Europa, da qui al 2020.

In primo piano
Il pieno si fa di E

16/10/2018 - Il 12 ottobre è entrata in vigore in tutta Europa la nuova classificazione dei carburanti liquidi e gassosi decisa dal Comitato Europeo di Normazione. Le nuove etichette sono presenti nelle stazioni di servizio, sia sul distributore di carburante che sulla pistola erogatrice e, nei veicoli immatricolati a partire da questa data, in prossimità del tappo o dello sportello del serbatoio nonché sul manuale d'uso e manutenzione.

Leggi tutto
Service Day s’avvicina

14/10/2018 - Poco più d’un mese e s’alzerà il sipario sul quello che è il primo evento italiano dedicato alla filiera non solo degli autoriparatori, ma anche di tutti coloro che si occupano della cura e manutenzione dell'auto.

Leggi tutto
Revisioni, un bell’affare

12/10/2018 - Nel primo semestre del 2018 gli italiani per far revisionare le loro auto presso le officine autorizzate private hanno speso oltre 1,464 miliardi di euro, l’1,1 per cento in più dello stesso periodo 2017. A diffondere il dato è stato l’Osservatorio Autopromotec.

Leggi tutto
Il ‘blocco’ dei diesel secondo Boiani

7/10/2018 – In un interessante articolo pubblicato qualche giorno dal quotidiano milanese Il Giornale, Giorgio Boiani, vicepresidente di AsConAuto, fa alcune considerazioni sul blocco degli Euro 3 diesel (in Emilia Romagna perfino degli Euro 4 privi di Fap) andato in vigore lo scorso 1° ottobre in buona parte del Norditalia.

Leggi tutto