Menu

Dieselgate, Daimler sanzionata

29/09/2019 – Per la ‘faccenda’ del cosiddetto Dieselgate, il Pubblico Ministero del Tribunale di Stoccarda, lo scorso 24 settembre, ha comminato a Daimler Ag una sanzione di ben 870 milioni di euro: 866 come parte ‘restitutoria’ e 4 per la violazione.

Nel dettaglio e ai sensi della Sezione 30 par. 1, 130 cpv. 1 della Legge sui Reati Amministrativi, l’ammenda è conseguenza della “violazione colposa dei doveri di vigilanza in materia di certificazione dei veicoli, in relazione a deviazioni dai requisiti normativi in ​​alcuni veicoli Mercedes-Benz”. Violazione colposa relativa al 2008 e in via definitiva attribuita al livello dei capi reparto. Per cui Daimler Ag rinuncerà a intraprendere azioni legali contro la multa, impegnandosi a versare quanto richiesto nei tempi stabiliti.

Una somma cospicua che, stando a quanto comunicato dal konzern teutonico, non comporterà – nel terzo trimestre 2019 - un rilevante effetto negativo aggiuntivo sulla previsione degli utili societari ufficialmente pubblicate.

In primo piano
Più tecnologiche, più a rischio

22/02/2020 - Cresce purtroppo il numero delle vetture rubate ogni giorno sulle strade italiane e scende al 39,5 per cento la quota del loro ritrovamento. Nel 2018, dei 105.239 veicoli trafugati ben 63mila sono spariti nel nulla - trasportati all’estero verso Serbia, Albania e Slovenia nonché Africa, estremo oriente e Brasile - o sono stati cannibalizzati per farne dei ricambi a buon mercato.

Leggi tutto
Io penso positivo

19/02/2014 -Gode di buona salute il settore dell’aftermarket in Italia stando ai dati del Barometro Aftermarket, rilevazione statistica di Anfia che fornisce un trend indicativo dell'andamento del mercato dei ricambi automotive, sia a livello consolidato, sia a livello di singole famiglie prodotto.

Leggi tutto
Consumi di carburanti in calo

16/02/2020 – Sono 58 i miliardi di euro spesi in Italia nel 2019 da automobilisti e imprese per l’acquisto di carburanti per autotrazione.

Leggi tutto
Scattanti per il bonus

14/02/2014 - Trenta euro di bonus per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono ma solo per i più veloci. Lo Stato italiano, infatti, per questa operazione ha stanziato 15,1 milioni di euro per il 2019 e 5 milioni per il 2020, sufficienti a soddisfare 670 mila richieste,

Leggi tutto