Menu

Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968. A ripercorrere l'evoluzione dell'automobile in mezzo secolo nella Penisola è il portale DriveK, che ha confrontato le 20 auto più richieste nel 1968 e le 20 più cercate sul web nel 2018.

La preferenza per le dimensioni più grandi indica che il comfort è diventato un 'must' per chi si accinge all'acquisto di auto che ovviamente corrono di più: la velocità massima delle più richieste è infatti aumentata di quasi il 32%, passando dai 132 km/h del 1968 ai 174 km/h di oggi. Mentre sono diminuite, grazie all'innovazione tecnologica, i consumi: il calo medio è stato pari al 26%. In cinquant'anni, sottolinea la ricerca, l'auto più ricercata è diventata più lunga dell'11%, più larga del 18% e più pesante addirittura del 57%.

Nel 1968 le prime cinque automobili erano Fiat e oltre 8 auto su 10 erano prodotte da case nazionali. Uniche straniere in classifica erano la NSU Prinz IV, la Simca 1000, l'Opel Kadett, la Renault 4 e la Volkswagen 1200.

Dall’indagine emerge anche che se cinquant'anni fa bastavano 475 mila lire (poco più di 4.700 euro di oggi) per acquistare una Fiat 500, la più richiesta dell'epoca; attualmente la più economica tra quelle più cercate è Dacia Sandero, che però parte da 7.450 euro, ben il 56% in più.

 

 

In primo piano
La revoca è illegittima

20/02/2014 - Ha superato il vaglio di costituzionalità sul divieto di bilanciare aggravanti con attenuanti la Legge 41 del 2016, quella che ha introdotto il reato di omicidio stradale, una fattispecie dell’omicidio colposo, e quello di lesioni personali stradali gravi o gravissime

Leggi tutto
Giovani talenti cercasi

16/02/2019 – Come ogni anno, anche per questo 2019 Bentley apre le porte ai giovani, dando il via alla campagna di apprendistato per ben cinquantuno posizioni che verranno attivate in autunno.

Leggi tutto
Codice della Strada, (forse) si cambia

14/02/2014 - In questi giorni si fa un gran parlare di biciclette contromano, velocità massima elevata a 150 chilometri orari sulle autostrade. E ancora, divieto di fumo alla guida. Attenzione, però: si tratta solo di proposte di legge di modifica al Codice della Strada,

Leggi tutto
Italia ultima nel recupero veicoli

9/02/2019 – Ebbene sì, siamo fanalino di coda anche sul fronte dei rottami. Secondo i numeri di Eurostat, aggiornati però al lontano 2016, il Bel Paese riciclerebbe in maniera ecocompatibile solo l’82,6 per cento delle parti che compongono un autoveicolo a fine vita.

Leggi tutto