Menu

Chi sale e chi scende

12/09/2019 - Cresce sempre di più il divario tra i prezzi delle auto usate e quelli delle auto nuove. Stando a un’elaborazione degli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività effettuata dall’Osservatorio Autopromotec, in agosto, per la trentaduesima volta consecutiva, i prezzi delle auto usate in Italia hanno subito una flessione del 2,5 per cento su base tendenziale (cioè rispetto allo stesso mese del 2018). Indice da puntare, secondo l’Osservatorio Autopromotec, contro la demonizzazione del diesel, che ormai da tempo ha cominciato ad avere effetti anche sulle quotazioni dell'usato.

Dall’altra parte si rileva, invece, un incremento dei prezzi delle auto nuove: ad agosto 2019 hanno segnato un più 2,3 per cento  sullo stesso mese dell’anno prima. Si tratta della ventottesima crescita tendenziale consecutiva.

L’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec mette in luce anche l’andamento dei prezzi del comparto dell’assistenza auto. Nell’ottavo mese dell’anno i prezzi hanno fatto registrare un incremento tendenziale contenuto all’1,5 per cento. Entrando nel dettaglio delle singole voci, è la manutenzione e la riparazione a far registrare l’aumento maggiore (più 1,7 per cento). Un aumento più contenuto ha riguardato i prezzi dei lubrificanti (più 1,1) e quelli dei ricambi e degli accessori (più 0,4). Praticamente stabili i prezzi dei pneumatici.

 

 

In primo piano
MiMo, il motor show meneghino

21/09/2019 – Presentato ufficialmente quello che sarà il successore del Salone di Torino, l’evento fino a quest’anno organizzato all’aperto nel Parco Valentino. Sfrattato dal capoluogo piemontese, l’evento si trasferirà dal 18 al 21 giugno del prossimo anno in un altro parco, quello della Villa Reale di Monza, o meglio all’autodromo ivi ubicato.

Leggi tutto
Taxi al volo

17/09/2019 - Da lunedì 16 a Parigi i tassi decollano. Le futuristiche navicelle bianche dalle curve arrotondate in grado di prendere il volo sono, infatti, diventate realtà. Le automobili sono pronte ad andare in soffitta per lasciare il posto a velivoli in grado di dribblare il traffico cittadino?

Leggi tutto
Toyota richiama ancora

15/09/2019 – Sembra essere senza fine l’affaire Toyota-Takata. Sono trascorsi ormai alcuni anni dalla scoperta dei gravi problemi agli airbag prodotti appunto da Takata per numerose case automobilistiche del mondo e, nonostante sia fallito nell’estate del 2017, il fornitore nipponico continua a far parlare – nel male – di sé, probabilmente a causa di ricambi sempre difettosi utilizzati come rimpiazzo su veicoli già richiamati.

Leggi tutto
Chi sale e chi scende

12/09/2019 - Cresce sempre di più il divario tra i prezzi delle auto usate e quelli delle auto nuove. Stando a un’elaborazione degli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività effettuata dall’Osservatorio Autopromotec,

Leggi tutto