Menu

Automotive in crisi di materie prime

14/02/2021 - Difficoltà di approvvigionamento per la filiera automotive. Scarseggiano infatti materiali in acciaio, materie prime plastiche e microprocessori per le componenti elettroniche dei veicoli. Per acciaio e materie prime plastiche c’è anche da rilevare, già da inizio anno, un forte rincaro che ha colpito - nel primo caso - prodotti piani e laminati, nonché Abs, poliammide (6 e 66) e polipropilene – nel secondo -.

Quanto ai microprocessori, la penuria ha costretto diversi produttori di autoveicoli e fornitori al fermo produttivo di alcuni stabilimenti europei e, se ciò dovesse perdurare, il rischio d’un impatto negativo sulla filiera automotive europea in termini occupazionali sarebbe molto alto e andrebbe a sommarsi ai problemi già indotti dalla pandemia.

Ma anche la scarsità d’acciaio preoccupa, tanto che potrebbe far slittare le consegne di vetture ai clienti finali, triplicandone i tempi d’attesa. Tra le ipotetiche cause alla base di questa tendenza, c’è l’assorbimento di grossa parte delle disponibilità mondiali di materie prime da parte della Cina, che sta accumulando scorte prima delle chiusure del loro capodanno. C’è chi dà la colpa anche alla indisponibilità di container, rastrellati sempre dalla Cina, che non consentirebbe ad altre imprese del Far East di spedire le merci in Occidente.

C’è poi la questione dell’acciaio di produzione europea, il cui prezzo -tra giugno 2020 e gennaio 2021 – è aumentato di oltre 300 euro la tonnellata, con previsioni che non sembrano in diminuzione. Dopo lo shock della crisi Covid, i maggiori produttori UE hanno riavviato molto lentamente e in ritardo la produzione, arrivando a tempi di consegna incompatibili con la programmazione del settore automotive.

In primo piano
Il noleggio piace

24/02/2021 - L’emergenza sanitaria ha stravolto gli scenari di mobilità e si è fatta sentire anche sulle attività di noleggio ma non ha arrestato molti dei trend in atto. Come quello che vede sempre più automobilisti scegliere forme pay-per-use al posto del tradizionale acquisto. Oggi in Italia sono oltre 65.000 le persone che non possiedono partita Iva ma hanno comunque optato per il noleggio a lungo termine

Leggi tutto
Anche l’Europa parte adagio

21/02/2021 - Secondo i dati diffusi da Acea, l’Associazione europea dei costruttori di automobili, nel complesso dei Paesi dell’Unione europea allargata all’Efta e al Regno Unito le immatricolazioni di auto nel mese di gennaio

Leggi tutto
AsConAuto, una rete resiliente

17/02/2021 - Anche nel 2020, anno profondamente segnato dalla crisi causata dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, il conto economico di AsConAuto dimostra la concreta qualità del progetto associativo. “In quello che è stato definita a livello globale come l’annus horribilis per il nostro comparto

Leggi tutto
Automotive in crisi di materie prime

14/02/2021 - Difficoltà di approvvigionamento per la filiera automotive. Scarseggiano infatti materiali in acciaio, materie prime plastiche e microprocessori per le componenti elettroniche dei veicoli.

Leggi tutto