Open Close
Area Press
Da #FORUMAutoMotive Il presidente AsConAuto Fabrizio Guidi si unisce alla richiesta univoca della filiera

Da #FORUMAutoMotive  Il presidente AsConAuto Fabrizio Guidi  si unisce  alla richiesta univoca della filiera:

il peso   del comparto automotive   in termini di crescita, indotto e  innovazione nel nostro Paese rende imprescindibile l’adozione di misure a sostegno della occupazione e dello sviluppo del settore”.

 

Milano, 22-03-2021.  Da #FORUMAutoMotive,  durante la tappa del 22-03-2021  dal titolo "Filiera automotive: nuovi equilibri e quali opportunità", in un serrato  confronto online  tra società di consulenza e  responsabili  della filiera automotive,  si esaminano aspettative ed errori da non ripetere nell'anno in cui si decide il futuro del Paese. Governo Draghi, Recovery Plan, aggancio alla ripresa e incentivi da rifinanziare per una transizione green razionale sono al centro del confronto. La conduzione  è del giornalista Pierluigi Bonora, promotore del movimento di opinione #FORUMAutoMotive, che ricorda nell’odierno difficoltoso scenario la indispensabile centralità  da attribuire a senso di responsabilità,  capacità e competenze. Quelle di chi ne sa di più in quanto vive ogni giorno le criticità del mercato, da cui dipende il  futuro personale, oltre a quello della impresa di cui si è alla guida e delle persone che ci lavorano.

 

La nuova tappa online inizia con: “L’ora del caffèa cura di Pierluigi Bonora. Quattro chiacchiere con Daniele Bandiera, amministratore delegato di Italiana Petroli S.P.A. aprono una riflessione sulla sostenibilità complessiva del comparto automotive.

La partecipazione dell’onorevole Gianluca Benamati, capogruppo Pd alla Commissione Attività Produttive della Camera,  che riconosce il comparto come “pilastro” del Pil italiano fornisce  un ascolto partecipe e  propositivo al dibattito che coinvolge le Associazioni della filiera automotive.

E, durante un Talk show, i rappresentanti della filiera: Massimiliano Archiapatti, presidente Aniasa; Simonpaolo Buongiardino, presidente Federmotorizzazione; Pier Francesco Caliari, direttore generale Confindustria-Ancma; Michele Crisci, presidente Unrae; Adolfo De Stefani Cosentino, presidente  Federauto (appena riconfermato nel ruolo di presidente); Gianmarco Giorda, direttore ANFIA; Fabrizio Guidi, presidente AsConAuto, rilevano concordi  la importanza di prestare ascolto  da parte di chi detiene il potere decisionale a chi dà voce - come tutti loro nel loro ruolo -  alle necessità di un mercato complesso e in mutazione, di fronte a una crisi sconvolgente e senza precedenti, quella innescata dalla pandemia su scala globale.

 

In particolare Fabrizio Guidi, presidente di AsConAuto - Associazione Consorzi Concessionari Autoveicoli,  sottolinea: “AsConAuto, con gli stessi Concessionari soci di Federauto, ormai 20 anni fa, ha avviato un progetto innovativo, oggi diffuso in modo capillare sul territorio grazie alla partecipazione di oltre l’80 per cento dei concessionari italiani alla rete associativa. Dall’inizio sono state adottate dalla nostra Associazione misure originali  per ottimizzare la distribuzione dei ricambi originali: cardine della sicurezza per l’automobilista  grazie alla qualità mantenuta all’automezzo anche nella delicata fase dell’assistenza post-vendita, che necessita di sicure competenze e professionalità per salvaguardare la integrità del mezzo nel tempo. La crescita e lo sviluppo hanno confortato le nostre scelte operative. Voglio ricordare, inoltre, come anche  nei giorni più faticosi del lockdown il nostro sistema è riuscito e tuttora riesce a mantenere attivo il servizio di assistenza sul territorio -  nel totale  rispetto delle normative – a supporto della nostra clientela, permettendo ai Service delle Concessionarie e agli autoriparatori affiliati di fornire assistenza anche ai mezzi al servizio delle emergenze  provocate dalla pandemia. Il confronto quotidiano in AsConAuto, l’apertura al dialogo con esperti, il ricorso permanente alla innovazione e i nostri investimenti per fornire risposte adeguate a un mercato globale in sviluppo tumultuoso ci hanno permesso di affrontare  anche questa inattesa, terribile congiuntura, collegata alla pandemia  con grande coesione d’intenti e di accelerare sulla digitalizzazione già in corso dei nostri processi, mettendo a disposizione del nostro sistema e della clientela strumenti facilitanti anche la distanziazione fisica e la sicurezza, oltre alla sostenibilità complessiva. A volte abbiamo quasi tuttavia  la impressione che il buonsenso non sia più di questo mondo. Ma noi imprenditori abbiamo la necessità  di misure a sostegno delle nostre attività, di un intervento specifico sul parco circolante nel quale oltre i tre quarti delle macchine sono endotermiche, di un supporto  per la occupazione e per lo sviluppo del nostro business  da parte del governo, un sostegno imprescindibile dato il  peso che il comparto automotive  produce  in termini di crescita, indotto e  innovazione nel nostro Paese”.

 

Informazioni per i media:

 

*****************

AsConAuto: da 20 anni sul territorio al servizio dei ricambi originali e della sicurezza.

AsConAuto-Associazione Consorzi Concessionari Auto costituisce una sorta di snodo centrale dei rapporti imprenditoriali tra chi vende automobili e chi si prende cura della vettura nella fase post-vendita, come officine, elettrauto e carrozzieri.   L’Associazione è diventata una protagonista del settore automotive: ormai ne fa parte più dell’80 per cento delle concessionarie operative in Italia. Ad oggi sono stati distribuiti ricambi originali per un valore netto che oltrepassa i 5 miliardi di euro: un risultato fuori del comune. Altro dato da rilevare è che la rete incassi, messa a punto e realizzata dall’Associazione, garantisce una soglia d’insolvenza nella riscossione delle fatture prossima allo zero.

26 Consorzi, 956 Concessionari Auto con 1.849 sedi operative con magazzini ricambi, 95 marchi rappresentati, 22.383 autoriparatori dislocati in 96 Province e 18 Regioni.

Ogni giorno lavorativo 116 promoter e 452 dipendenti con 351 furgoni addetti alla logistica della rete associativa percorrono 63.636 chilometri: oltre il giro completo dell’equatore, per garantire affidabilità e puntualità da parte della rete AsConAuto nel presidio capillare del servizio di ricambi originali sul territorio. La rete associativa interviene con una forza qualificata di oltre 500 persone fra logistica e front-office a sostegno del sistema AsConAuto, ormai realtà consolidata e diffusa capillarmente sul territorio: garanzia di affidabilità, competenza e professionalità.

La formula è originale. E, ogni anno, iniziative nuove e strumenti innovativi sono posti a disposizione della rete associativa per potenziare gli scambi e sostenere opportunità a supporto dello sviluppo economico e della professionalità degli addetti.

AsConAuto dal 2009 è associata alla NADA-National Automobile Dealer Association che annovera oltre 14.000 concessionari americani.

 

AsConAuto. 2021 la squadra di vertice.

Presidente: Fabrizio Guidi - Presidente Consorzio DOC - Province: Lucca - Massa Carrara - Pistoia - La Spezia

Vicepresidente vicario: Roberto Scarabel - Presidente Consorzio DOC - Province: Padova - Rovigo - Castelfranco Veneto

Vicepresidente con delega ai rapporti internazionali: Rinaldo Rinaudo - Presidente Consorzio GRO - Province: Asti - Cuneo - Genova - Imperia - Savona 

 

Consiglieri:

Davide Pezzo - Presidente DOC Mantova - Vicenza - Verona.  Vicepresidente AsConAuto Logistica

Marco Bonsi - Amministratore SINCRO

Dario Campagna - Presidente UCAV Ricambi - Province: Milano Nord - Varese

Lorenzo Cogliati - Presidente DOC - Province: Como - Lecco - Monza-Brianza - Sondrio

Giovanni Leone - Presidente CDRT - Province: Arezzo - Firenze - Livorno - Pisa - Prato

Massimo Milanese - Presidente ROE - Province: Treviso – Venezia

Fabrizio Ricci - Presidente CEDRO - Province: Gorizia - Pordenone - Trieste – Udine

Giovanni Rigoldi - Presidente MIRO - Province: Milano

Dario Soncina - Presidente DOC - Province: Bergamo - Brescia

 

Sede

Via Crimea, 7

47921 Rimini - Italia

Tel. 0541-745878

Via Crimea, 7

47921 Rimini - Italia

Tel. 0541-745878

Copyright 2001-2021 All Rights Reserved - Asconauto S.r.l. - Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto