Menu

Comunicato stampa 07 - 2018 - "Service Day: focalizzato sulle attività di after-sales e sulla promozione del ricambio originale in programma a Brescia dal 16 al 18 novembre 2018 presso Brixia Forum."

AsConAuto: l’Associazione che fa innovazione. 

Service Day: focalizzato sulle attività di after-sales e sulla promozione del ricambio originale

in programma a Brescia dal 16 al 18 novembre 2018 presso Brixia Forum.                                                                                                                                                                        

Anteprima di presentazione a Verona  durante il Workshop: “Il service non è più quello di una volta”, della nuova iniziativa di AsConAuto, creata in collaborazione con Quintegia

 

Verona, 16 maggio 2018. Il workshop “Il service non è più quello di una volta”, promosso da AsConAuto e Quintegia  mercoledì 16 maggio 2018, affronta in modo innovativo la centralità del Service nel mercato automotive  e anticipa una originale, nuova iniziativa: il Service Day, in programma a Brescia dal 16 al 18 novembre 2018 presso Brixia Forum.

 

Automotive Dealer Day a Verona è ormai tradizionale luogo di confronto per valutare innovazionetrend e sviluppi originali indispensabili per traghettare la concessionaria nel futuro, con un’attenzione differente ai comportamenti diversificati  del consumatore  attuale e un utilizzo consapevole delle  tecnologie innovative. Usato, post vendita e nuovo restano, infatti, capisaldi nell’attività dei dealer, ma da riorganizzare e gestire tenendo conto della nuova strategia di business necessaria dopo la rottura dei modelli tradizionali e la pesante crisi dal 2008 in poi. Sono quasi 2 milioni (1.970.497:  fonte ministero dei Trasporti) le immatricolazioni di auto nuove registrate nel 2017, in aumento del 7,9 per cento sull’anno precedente. Un dato  di nuovo positivo per il terzo anno consecutivo ma che sconta ancora un  pesante  divario (-21%) rispetto al 2007, ultimo anno pre-crisi, quando il volume delle vendite si assestò a quasi 2,5 milioni di auto (fonte Quintegia). Al centro dell’appuntamento veronese è la definizione degli scenari di sviluppo del mercato delle quattro ruote, vera cartina di tornasole dello stato di salute dell’economia del Paese  così da intercettare i nuovi driver del business futuro della filiera dell’auto, un’auto che i consumatori vogliono sempre più elettrica, connessa, autonoma e condivisa.

La illustrazione  in anteprima  della prima edizione  a Brescia di Service Day: nuovo evento nato da una idea di AsConAuto,  creato in collaborazione  con  Quintegia, che ne cura la promozione e gestione e focalizzato sulle attività di after-sales e sulla promozione del ricambio originale, testimone della capacità d’innovazione che ha saputo esprimere l’Associazione  dalla nascita nel 2001 ad oggi e della elaborazione permanente in funzione del confronto costante nelle rete  per creare iniziative idonee a supportare la crescita anche in un mercato molto competitivo e con notevoli criticità.

I numeri raggiunti anche lo scorso anno: oltre 577 milioni di euro netti il volume d’affari complessivo raggiunto dai 21 Consorzi e con un dato nazionale del +12,7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente confermano la qualità e lo sviluppo continuativo del progetto associativo.

Nella sessione di lavoro promossa da AsConAuto e Quintegia, gli interventi in programma confortano la rilevanza della tematica del Service e avvalorano la iniziativa del Service Day. Leonardo Buzzavo, presidente Quintegia e docente Università Ca’ Foscari, Fabrizio Guidi, presidente AsConAuto, Adolfo De Stefani Cosentino, presidente Federauto e Luca Montagner senior advisor e Quintegia Associate Director, ICDP commentano con dati e punti di vista articolati  le opportunità di sviluppo offerte al mercato dalla nuova manifestazione. 

L’evento di Brescia, infatti, intende offrire ai partecipanti la possibilità di condividere e conoscere prospettive originali, ricevere stimoli, approfondire riflessioni e best practices collegate al post-vendita, attraverso workshop  sulle principali tematiche del service e soluzioni gestionali proposte dalle aziende presenti nell’area espositiva.

“Il Service Day è occasione di aggiornamento professionale e di networking che nasce da una idea di AsConAuto e dalla esperienza di Quintegia: il Service, infatti, è una attività troppo importante per reddito e marginalità. Non va dimenticato che in Italia esistono circa 35.000 aziende di autoriparazione e la rete di riparatori indipendenti può collaborare meglio con i Concessionari della nostra rete”. Osserva Fabrizio Guidi, presidente AsConAuto che precisa: “Non può essere sottovalutato il peso che può avere il Service nella fidelizzazione del cliente alla Concessionaria. E la cultura che sta dietro la manutenzione, definita dalla Case, che si assicura nelle Rete Ufficiale di marchio. Quindi il nuovo appuntamento bresciano è irrinunciabile per operatori del post-vendita che intendano approfondire i temi chiave, collegati al miglioramento della efficienza operativa e a una migliore gestione del cliente nell’intento di aumentare soddisfazione e livello di fidelizzazione della clientela, anche attraverso l’uso degli strumenti più innovativi. L’aggiornamento costante sui temi caldi del post-vendita e un focus specifico su contenuti tecnici, gestionali e di marketing trova così un nuovo spazio fisico.  La partecipazione alla manifestazione apre forti e originali opportunità di business per operatori e aziende della filiera. Nella nostra idea, il Service Day deve diventare un nuovo luogo di incontro, confronto, opportunità di business e socializzazione: infatti, oltre a favorire la crescita professionale, anche l’apertura di nuove relazioni personali trova uno spazio dedicato all’interno del programma”.

A Brescia la filiera del ricambio originale trova un proprio punto di incontro con gli operatori del service: l’evento   si focalizza esclusivamente al post-vendita e come denominatore comune i ricambi originali restano protagonisti di tutta la iniziativa che prende l’avvio quest’anno dal 16 al 18 novembre 2018 a Brescia presso Brixia Forum. 

In primo piano
Il pieno si fa di E

16/10/2018 - Il 12 ottobre è entrata in vigore in tutta Europa la nuova classificazione dei carburanti liquidi e gassosi decisa dal Comitato Europeo di Normazione. Le nuove etichette sono presenti nelle stazioni di servizio, sia sul distributore di carburante che sulla pistola erogatrice e, nei veicoli immatricolati a partire da questa data, in prossimità del tappo o dello sportello del serbatoio nonché sul manuale d'uso e manutenzione.

Leggi tutto
Service Day s’avvicina

14/10/2018 - Poco più d’un mese e s’alzerà il sipario sul quello che è il primo evento italiano dedicato alla filiera non solo degli autoriparatori, ma anche di tutti coloro che si occupano della cura e manutenzione dell'auto.

Leggi tutto
Revisioni, un bell’affare

12/10/2018 - Nel primo semestre del 2018 gli italiani per far revisionare le loro auto presso le officine autorizzate private hanno speso oltre 1,464 miliardi di euro, l’1,1 per cento in più dello stesso periodo 2017. A diffondere il dato è stato l’Osservatorio Autopromotec.

Leggi tutto
Il ‘blocco’ dei diesel secondo Boiani

7/10/2018 – In un interessante articolo pubblicato qualche giorno dal quotidiano milanese Il Giornale, Giorgio Boiani, vicepresidente di AsConAuto, fa alcune considerazioni sul blocco degli Euro 3 diesel (in Emilia Romagna perfino degli Euro 4 privi di Fap) andato in vigore lo scorso 1° ottobre in buona parte del Norditalia.

Leggi tutto