Menu

La Gestione

Gestione Consorzi come gestore e garante della trasparenza: 70 persone tra sede e territorio per far funzionare tutto l’ingranaggio.

Dal 1994 Gestione Consorzi (GC) favorisce la nascita e la crescita dei Consorzi, assicurandone la gestione operativa attraverso il know-how maturato con un’esperienza di oltre 20 anni.

Da sempre Gestione Consorzi è a fianco di AsConAuto e di tutti i suoi Consorzi Associati, con quasi 70 persone che garantiscono lo svolgimento di numerose attività: dal coordinamento delle risorse umane alla consulenza specifica al Consorzio e ai Concessionari, passando dall’analisi ed elaborazione di dati statistici. Il controllo di gestione, l’amministrazione, la contabilità e i servizi finanziari sono garantiti da una gestione di alta professionalità e trasparenza, così come l’elaborazione dei nuovi progetti e i relativi studi di fattibilità.

40 Addetti al back office
30 Persone operative sul territorio per il coordinamento locale e nazionale
1.283.517 Effetti bancari gestiti nel 2015
3.694.017 Interazioni operative gestite nel 2015
In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto