Menu

Cosa Facciamo

Dal 2001 a oggi, i Consorzi AsConAuto hanno distribuito Ricambi Originali per quasi 4 miliardi di euro.

L’attività prevalente dei Consorzi AsConAuto è lo sviluppo delle vendite dei Ricambi Originali da parte delle concessionarie associate verso gli autoriparatori del network.
La costante ricerca di miglioramento ha portato AsConAuto a essere un vero e proprio punto di riferimento sia nazionale che internazionale per il modello di business ancora oggi unico nel suo genere.
L’erogazione di Servizi è centrale nell’attività di AsConAuto: dalla promozione delle campagne ricambi
alla stipula di accordi e convenzioni con imprese leader di mercato, dalla consulenza e formazione verso i
magazzini delle concessionarie alle attività di formazione sulla Rete.
Il tutto supportato da attività di comunicazione e informazione costanti e capillari.

Asconauto - Cosa Facciamo

Fatturati Netti iva esclusa
2001: € 60.685.580,95
2010: € 288.164.505,07
2015: € 451.512.015,78
Gran Totale: € 3.768.046.914
In primo piano
Immatricolato in crescita a luglio

13/08/2017 – Luglio in netta crescita per l’immatricolato auto, che sale di circa 6 punti percentuali rispetto al medesimo mese del 2016, grazie alle 145.363 vetture targate.

Leggi tutto
Un libretto di manutenzione digitale

7/08/2017 – Presto tutte le info relative alla vettura se targata Renault non saranno più suddivise tra i sistemi informatici del costruttore, dell’assicuratore, del riparatore, etc. ma contenute in un unico libretto di manutenzione smaterializzato.

Leggi tutto
Viaggi intelligenti

5/08/2017 - Tempo di grandi esodi verso le località turistiche e di bollini rossi e neri per il traffico. Se oggi dobbiamo cercare le partenze intelligenti (esistono davvero?) domani potremo affidarci alla tecnologia per viaggiare senza stress. Ad anticiparle è stata Kapsch TrafficCom, società specializzata in soluzioni per la gestione del traffico. Spariranno prima di tutto i caselli.

Leggi tutto
Attenti al ladro

31/07/2017 - Oltre 108mila vetture sono state rubate in Italia nel 2016, e solo meno della metà, il 44 per cento, ha fatto ritorno a casa. Emerge da un’analisi curata da LoJack, società del Gruppo CalAmp specializzata in soluzioni telematiche e servizi per la sicurezza

Leggi tutto