Menu

Cosa Facciamo

Dal 2001 a oggi, i Consorzi AsConAuto hanno distribuito Ricambi Originali per quasi 5 miliardi di euro.

L’attività prevalente dei Consorzi AsConAuto è lo sviluppo delle vendite dei Ricambi Originali da parte delle concessionarie associate verso gli autoriparatori del network.

La costante ricerca di miglioramento ha portato AsConAuto a essere un vero e proprio punto di riferimento sia nazionale che internazionale per il modello di business ancora oggi unico nel suo genere.

L’erogazione di Servizi è centrale nell’attività di AsConAuto: dalla promozione delle campagne ricambi

alla stipula di accordi e convenzioni con imprese leader di mercato, dalla consulenza e formazione verso i

magazzini delle concessionarie alle attività di formazione sulla Rete.

Il tutto supportato da attività di comunicazione e informazione costanti e capillari.

Fatturati Netti iva esclusa
2001: € 60.685.580,95
2010: € 288.164.505,07
2019: € 697.121.488,00
Gran Totale: € 5.077.214.423,86
In primo piano
Mercato auto, l’Europa arranca

20/09/2020 – Ancora cattive notizie sul fronte europeo occidentale (Ue+Uk+Efta) delle nuove immatricolazioni.

Leggi tutto
Buona la prima (digitale)

17/09/2020 - Si è chiusa la 18° edizione di Automotive Dealer Day, evento dedicato alla filiera della distribuzione auto, la prima in formato digitale. In oltre 3mila si sono dati appuntamento virtualmente per fare il punto sul settore, sulle sfide che lo attendono dopo la pandemia che ha sconvolto lo scenario mondiale e ha accelerato quella digitalizzazione di cui tanto si è dibattuto negli ultimi anni.

Leggi tutto
Dealer Day, pronti alla digital edition

15/09/2020 – Tre, due, uno… si parte. Domattina si alza il sipario sulla 18° edizione di Automotive Dealer Day, unico appuntamento in Europa interamente dedicato al mondo e ai protagonisti della distribuzione auto, la prima in formato digitale a tutela della sicurezza sanitaria. In oltre tre mila hanno già risposto alla chiamata di Quintegia

Leggi tutto
Incentivi auto. Così non va

11/09/2014 - I timori di Unrae sull’efficacia del sistema di incentivi per l’acquisto di nuove auto entrato in vigore con il cd. Decreto-Legge Agosto erano fondati. I 100 milioni destinati ai veicoli rientranti nella fascia emissiva di CO2 91-110 g/Km sono già esauriti. “Il sistema messo in campo dal Governo - ha commentato Michele Crisci, Presidente di Unrae - contiene forti elementi di rigidità

Leggi tutto